Di ritorno dal festival Foglia Tonda

IL TRENO

La camminata verso il Foglia Tonda ha inizio la mattina presto: partenza dalla stazione di Bologna ore 07.27, direzione Crespino del Lamone, cambio a Faenza. 

In stazione c’è una gran caciara, chi parte e chi torna e nella confusione generale saltiamo sul treno. Tempo di individuarci, contarci e salutarci che il treno parte!

Si fa subito gruppo e con entusiasmo nonostante i primi sintomi di congelamento causati dall’aria condizionata arriviamo al luogo dal quale ci incammineremo: “Crespino del Lamone paese dell’acqua buona e delle fontane”. (n.d.r. cartello d’ingresso del paese)

RABDOMANTI

Di fontane effettivamente ce ne sono tante, ma nonostante la sete, dovuta in parte al pezzo di torta di riso mangiato poco prima, aspettiamo a riempire le borracce per giungere alla fontana di San Carlo, una specie di tabernacolo tra la massicciata del treno e un verde scintillante.

Crespino del Lamone, Foglia Tonda, Passo degli Allocchi, Passo della Colla, Razzuolo, Ronta, Torrente Muccione

Continua a leggere

Appenninica 2021 – La grande sfida di Ape Roma

Dopo lunghi mesi di fermento e di agitazione interna, Ape Roma è pronta a partire per Appenninica 2021, la prima marcia di 4 giorni organizzata partendo da Cittareale per arrivare a Campotosto.

In realtà nessuno di noi si sentiva veramente pronto, le domande che ci frullavano in testa erano ancora tante da sciogliere: abbiamo organizzato bene tutti i transfer? E i pranzi? E la colazione? Il Kit di pronto soccorso?

E’ così, facendo ribollire la chat organizzativa di Ape Roma, che ci mettiamo in macchina per raggiungere la prima tappa del nostro lungo percorso.

Continua a leggere

Di ritorno dal Lago Panelatte

La scorsa domenica abbiamo fatto capolino al Lago Panelatte. La partenza è fissata per le 6.30 e la meta prevista è Arvogno, presso gli impianti di risalita che si collocano a qualche centinaio di metri da Toceno, in Val Vigezzo.

Per il sentiero M21 risaliamo gli alpeggi che sulla via del ritorno riforniranno di formaggio di capra e mucca gli zaini liberi da panini e schiscette: Verzasca, Villasco, i Motti. La giornata è coperta, u una manna per la temperatura, meno per le fotografie scattate con telefonini smart.

lago panelatte, pizzo del corno, val vigezzo

Continua a leggere

Sempre più in alto
per una nuova umanità!

Sito autoprodotto con CMS WP e tema Yootheme - Privacy policy